QUASI TEMPO DI BUE PIEMONTESE

Ancora poche settimane e sarà disponibile la squisita carne di Bue Piemontese che sarà protagonista della tavola delle feste!

 Per la nostra famiglia il Bue ha sempre rappresentato motivo di orgoglio e di passione. Da decenni la Fiera del Bue Grasso di Moncalvo ci vede protagonisti nella ricerca dei capi migliori e da alcuni anni anche la Fiera del Bue Grasso di Carrù ha regalato soddisfazioni e premi eccellenti.

La carne di bue piemontese può essere considerata speciale e rara:

  • speciale per via delle sue caratteristiche uniche e proprietà nutrizionali; infatti è particolarmente ricca di ferro ed è più magra rispetto a quella bovina tradizionale, ma allo stesso tempo tenerissima.
  • rara perchè gli animali vengono allevati per molto tempo con cure amorevoli secondo il metodo tradizionale ancora praticato in poche stalle in Piemonte, seguendo un'alimentazione naturale e sana.

I tagli si presentano un colore rosso intenso, segno di un’alta presenza di ferro. I muscoli sono scarsamente infiltrati di grasso che, dove presente, si presenta di colore bianco chiaro. 

Oltre ai tagli più pregiati e conosciuti, come il filetto, il sottofiletto e le costate, la cucina piemontese si esprime al meglio nei bolliti, arrosti, brasati, spezzati, stufati e altre cotture in umido, spesso abbinate alla polenta.La cucina moderna porta ad altre squisite preparazioni come le tartare, la carne cruda, la battuta, la tagliata, la costata alla Fiorentina e i maxihamburger.

Ma se non volete cimentarvi in cucina, le preparazioni di bue pronte da mettere in tavola sono disponibili in negozio a libero servizio e nel reparto tavola calda.

2
 
1
 
7
 
4
 
9